top of page

Quercetina: un rimedio naturale contro le allergie stagionali

Aggiornamento: 14 mag

Esplora il potenziale della quercetina come rimedio naturale per affrontare le allergie stagionali.

Donna che mostra sintomi allergia

Durante la primavera, quando fioriscono alberi e piante, e durante l'estate e l'autunno, quando è presente una maggiore presenza di polline nell'aria, numerose persone devono combattere con i sintomi delle allergie stagionali. Starnuti, prurito agli occhi, congestione nasale e affaticamento, sono i più comuni.

Nonostante molti farmaci siano disponibili per il trattamento di queste condizioni, in alcuni casi si cercano alternative naturali per alleviare questi sintomi, che possano offrire sollievo senza dover ricorrere ai medicinali.

Benché queste alternative non agiscano istantaneamente come i farmaci, nel lungo periodo possono apportare significativi benefici.

Uno di questi rimedi naturali usati per affrontare le allergie stagionali è la quercetina, un flavonoide presente in molti alimenti vegetali.


Che cos'è la Quercetina?

La quercetina è un flavonoide, un gruppo di composti polifenolici ampiamente presenti nel regno vegetale, che ha suscitato grande interesse nella comunità scientifica per le sue molteplici proprietà benefiche per la salute e per la sua presenza in numerose diete. Infatti, la quercetina è uno dei flavonoidi più abbondanti nella dieta umana e si trova in numerosi alimenti, tra cui frutta, verdura, foglie verdi, tè e vino rosso.


Quercetina e Allergie Stagionali:

Numerosi studi scientifici hanno esaminato il potenziale ruolo della quercetina nel trattamento delle allergie stagionali, alcuni dei quali indicano che la quercetina potrebbe ridurre i sintomi allergici bloccando la produzione e la liberazione di istamina, una sostanza chimica coinvolta nelle reazioni allergiche. 1

Inoltre altre ricerche hanno evidenziato le proprietà antinfiammatorie della quercetina, suggerendo che potrebbe ridurre l'infiammazione associata alle allergie stagionali. 2


Le proprietà della quercetina:

1.        Antiossidanti:

La quercetina agisce come antiossidante, proteggendo le cellule dai danni causati dai radicali liberi3, molecole instabili che possono danneggiare il DNA, le proteine e i lipidi nelle cellule, causando malattie croniche, tra cui problemi cardiaci, cancro e invecchiamento precoce.

2.        Antinfiammatorie:

La quercetina ha dimostrato anche proprietà antinfiammatorie4. Può ridurre, infatti, la produzione di mediatori infiammatori nel corpo, come le prostaglandine e i leucotrieni, contribuendo così a ridurre l'infiammazione associata a condizioni come l'artrite, le malattie cardiache e altre patologie infiammatorie.


Come Assumere la Quercetina

La quercetina può essere assunta attraverso la dieta, consumando alimenti ricchi di questo flavonoide, oppure attraverso l'integrazione.

Gli integratori alimentari possono rappresentare un'alternativa naturale per la gestione de sintomi delle allergie stagionali, aiutando ad alleviarli e a ridurre l'infiammazione correlata alle allergie.


Scopri DuoAllergy, il nostro integratore alimentare a base di Quercetina, Boswellia Serrata, Ribes Nero, Elicriso, Perilla e Partenio.


DuoAllergy

Fonti:

1.Rogerio AP, et al. (2016). Anti-inflammatory, analgesic, and antipyretic effects of the flavonoid quercetin: a systematic review and meta-analysis. Planta Medica, 82(17): 1396-1404. DOI: 10.1055/s-0042-107313

2. Li Y, Yao J, Han C, et al. (2016). Quercetin, Inflammation and Immunity. Nutrients. 8(3):167. DOI: 10.3390/nu8030167

3.Manach C, Scalbert A, Morand C, et al. (2004). Polyphenols: food sources and bioavailability. The American Journal of Clinical Nutrition, 79(5):727-47. DOI: 10.1093/ajcn/79.5.727

4.Boots AW, Haenen GR, Bast A. (2008). Health effects of quercetin: from antioxidant to nutraceutical. European Journal of Pharmacology, 585(2-3):325-37. DOI: 10.1016/j.ejphar.2008.03.008




19 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page